mercoledì, Dicembre 7, 2022
spot_img
HomeVegani famosiNovak Djokovic, gli alimenti del campione

Novak Djokovic, gli alimenti del campione

Numero uno nel ranking dei tennisti più forti al mondo, Novak Djokovic è in questi giorni nell’occhio del ciclone per motivi che hanno poco da spartire con lo sport. La sua netta opposizione al “vaccino” anti-Covid gli sta costando polemiche e problemi con il governo australiano, poco incline ad accettare scelte che vanno contro le regole sanitarie imposte dal Paese. L’ultimo aggiornamento segnala che a Nole è stato revocato il visto di ingresso in Australia ed è stato cortesemente invitato a lasciare il Paese.

C’è tutto nel suo libro
Ma di questo, tutto sommato, ci interessa poco. Quello che invece ci piace evidenziare è che il tennista serbo è senza alcun dubbio uno dei più efficaci e credibili testimonial della dieta vegana, percorso iniziato da Djokovic ormai da parecchi anni e raccontato nel libro “Il punto vincente: la mia strategia per l’eccellenza fisica e mentale”. Consigliato a chiunque voglia intraprendere un nuovo regime dietetico, il libro propone al lettore un percorso alimentare strutturato in due settimane per alleviare lo stress, smaltire qualche chilo di troppo e diventare più sani, più forti e più lucidi, in modo da affrontare al meglio ogni momento della vita.

Vegano e invincibile

Ed è proprio Djokovic a raccontare i suoi cambiamenti dietetici e i benefici che ne ha tratto. Con una premessa: “La mia svolta vegana non è stata una scelta dettata esclusivamente dalla necessità di disintossicare il mio organismo da alimenti che non mi facevano bene, ma prima di tutto una presa di coscienza della sofferenza legata allo sfruttamento degli animali e all’orrore degli allevamenti intensivi”. Il passaggio al veganesimo non è stato altro che l’inevitabile conseguenza di una nuova consapevolezza. “Sono cresciuto consumando tantissima carne, lo devo ammettere. A un certo punto, però, mi sono reso conto che il mio fisico chiedeva altro. Oggi consumo tanta frutta, verdura, legumi, cereali integrali. Sebbene tanti abbiano storto il naso per la mia scelta, pensando che le mie prestazioni sarebbero peggiorate, sono diventato ancora più forte: l’alimentazione vegetale mi regala un perfetto equilibrio tra forza, potenza e velocità”.

E se lo dice il più forte tennista al mondo, ci possiamo credere!

- Advertisment -spot_img

Most Popular

Recent Comments